7 marzo – alle 19.00

Marco Rossari

le cento vite di nemesio

E/O

Nemesio è un artista che ha visto tutto: la Milano futurista, la Parigi bohémienne e la Berlino della Repubblica di Weimar.

Ha combattuto tre guerre: la prima, in trincea, la seconda, da partigiano e quella fredda, da rappresentante del PCI in trasferta oltre la cortina di ferro.

E ha amato due donne, o forse molte di più.

Nemo è il figlio di Nemesio e della vita non ha visto nulla che non sia la stanza dei “vuotisti” che è pagato per sorvegliare in quanto custode al Museo delle Avanguardie delle Avanguardie.

Allo scoccare del Duemila e di una grande mostra retrospettiva per i suoi cent’anni Nemesio ha un malore che costringe il figlio a recarsi al suo capezzale.

Nemo non sa che sarà l’inizio di un viaggio fantastico: grazie a una serie di oggetti portentosi, nel corso di una settimana rocambolesca, Nemo rivivrà le cento vite di un padre sconosciuto, di un mondo lontanissimo eppure vivo, di un amore lungo tutto il Novecento.

La storia di un uomo che ha visto tutto e di uno che non ha visto niente, ma anche di un secolo e di una settimana.

Marco Rossari presenta “Le cento vite di Nemesio” (E/O)

Leave a Comment